I Neoplatonici Di Luigi Settembrini PDF


I Neoplatonici Di Luigi Settembrini PDF

Scaricare Dettagli Prodotto (PDF)

Dettagli prodotto

Copertina flessibile: 100 pagine
Editore: Otto/Novecento; Prima edizione (20 aprile 2017)
Collana: Adularia Minima
Lingua: Italiano
ISBN-10: 8887734550
ISBN-13: 978-8887734553
Peso di spedizione: 649 g

Descrizione prodotto
Dalla seconda/terza di copertina
I Neoplatonici è un breve racconto dello scrittore e patriota Luigi Settembrini ritrovato, sotto forma di manoscritto, presso la Biblioteca Nazionale di Napoli nel 1937 da Raffaele Cantarella, studioso crociano, con il titolo I Neoplatonici, per Aristeo di Megara, traduzione dal greco e pubblicato postumo nel 1977. I Neoplatonici sono una fantasia omoerotica ambientata nella Grecia antica. Scritto durante la prigionia (vale a dire fra il 1858 e il 1859), il manoscritto fu inviato dall’autore alla moglie come (presunta) traduzione di un testo greco antico. Lasciato alla morte del Settembrini fra le carte inedite, il manoscritto fu esaminato fra gli altri da Benedetto Croce, che pose il veto alla pubblicazione, giudicando l’opera un «lubrico e malsano [...] errore letterario del venerato maestro, martire patriottico dei Borbone», e per questo motivo rimase inedito fino al 1977. I Neoplatonici è uno scritto breve, ma rivelatore delle fantasie intime del suo autore. Privo di una vera trama, segue passo passo le vicende di due ragazzi che s’innamorano l’uno dell’altro e divengono amanti, e si conclude con le contemporanee nozze dei due. Il racconto comprende descrizioni di rapporti sessuali che non hanno paralleli nella letteratura italiana di quell’epoca.
Dalla quarta di copertina
«E così vivevano pigliandosi diletto con temperanza, e tanto ne pigliava l’uno quanto l’altro, una volta per uno in ogni cosa e sempre, come vuole giustizia ed amore. E di questo i due giovinetti fecero giuramento e lo serbarono per tutta la vita. E io credo che se gli Dei immortali riguardano a le cose che fanno gli uomini, hanno dovuto compiacersi a mirare questa bellissima, e forse sentire invidia di due fiorenti giovanetti che tanto si amano tra loro, e godono secondo giustizia ed amore.»

I Neoplatonici Di Luigi Settembrini PDF

Related Posts: